Nuove soglie di fatturato per la notifica preventiva delle operazioni di concentrazione

In data 2 aprile 2013, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha comunicato le nuove soglie oltre le quali la comunicazione preventiva di un’operazione di concentrazione diviene obbligatoria. Le nuove soglie sono pari a:

(i)  Euro 482 milioni per il fatturato realizzato a livello nazionale dall’insieme delle imprese interessate; e

(ii) Euro 48 milioni per il fatturato dell’impresa di cui è prevista l’acquisizione.

Si ricorda che, con decorrenza dall’1 gennaio 2013, l’obbligo di notifica sussiste soltanto in caso di contestuale e cumulativo superamento degli importi indicati ai punti (i) e (ii).

Pertanto, nell’eventualità in cui sia raggiunto uno soltanto dei suddetti limiti, l’operazione di concentrazione non sarà suscettibile di essere notificata preventivamente all’AGCM.

a.palladini@legalgrounds.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere